La scelta del binocolo giusto dipende in gran parte da due fattori: l’ingrandimento e il diametro degli obiettivi.

Ad esempio, un binocolo da 8×42 indica che lo strumento ha un ingrandimento di 8 volte (8x) e il diametro degli obiettivi è di 42 mm. Inoltre, potrebbe essere indicato anche l’angolo di campo espresso in gradi, ad esempio 8°, e il campo visivo, ad esempio 142/1000. Quest’ultimo dato significa che sono visibili 142 m in larghezza ad una distanza di 1000 m.

PRISMI-TETTO

I binocoli equipaggiati con prismi a tetto sono molto compatti e hanno una forma particolarmente slanciata. Si tratta di uno schema ottico in cui la configurazione dei prismi permette di allineare le lenti degli obiettivi e quelle degli oculari. In questo modo è possibile avere peso e dimensione più contenuti rispetto ai binocoli con prismi di Porro.

PRISMI-DI-PORRO

I binocoli equipaggiati con i prismi Porro presentano la classica struttura allargata. In questo schema ottico, la configurazione dei prismi permette di aumentare la distanza tra i due obiettivi. Questa soluzione consente di ottenere un maggior effetto stereoscopico. I prismi di Porro permettorno inoltre di avere una maggiore percezione della profondità con una maggiore trasmissione di luce.

Escursionismo, trekking, bird watching, caccia, viaggio

Ingrandimenti da 7x a 10x. Diametro obiettivo da 30 a 50 mm.

Sport, Turismo, Alpinismo

Ingrandimenti da 5x a 10x. Dimensioni compatte. Peso contenuto.

Caccia Fotografica

Ingrandimenti da 8x a 10x. Diametro obiettivo da 30 a 40 mm. Attacco per cavalletto.

Astronomia

Diametro obiettivo superiore a 50 mm. Elevata pupilla d’uscita. Attacco per cavalletto.

Nautica

Ingrandimenti da 7x a 10x. Diametro obiettivo da 40 a 50 mm. Impermeabile.

Teatro, Eventi Sportivi

Ingrandimento da 3x a 5x. Dimensioni ridotte.

Osservazioni Naturalistiche

Ingrandimenti superiori a 8x oppure Zoom. Diametro obiettivo da 50 mm. Attacco per cavalletto.

Top