CANON1

Modifica Astro per reflex Canon EOS

Sku: PLL-CANON-UPG

Descrizione breve

l filtro originale presente nelle reflex digitali non è del tutto trasparente soprattutto al rosso e quindi alla più importante riga di emissione, quella dell’H-alfa (emessa da tantissime nebulose ad esempio). Sostituendo il filtro originale con un modello progettato appositamente per l’astrofotografia, aumentiamo la sensibilità delle camere Canon EOS consentendovi di riprendere immagini più luminose.

PER PRENOTARE LA MODIFICA TELEFONA AL 045582988

  • Marca : CANON
Quantità

€195.00

Per mantenere un corretto bilanciamento cromatico nelle foto diurne, le reflex digitali utilizzano un filtro posto davanti al sensore non del tutto trasparente soprattutto alle lunghezze d’onda maggiori corrispondenti al rosso. Nell’applicazione astronomica questo è un problema in quanto la più importante riga di emissione, quella dell’H-alfa (emessa da tantissime nebulose ad esempio) si trova proprio nel rosso. Per questo sostituiamo il filtro originale con un modello progettato appositamente per l’astrofotografia aumentando così la sensibilità della camera e consentendovi di riprendere immagini più luminose.

Modelli compatibili: Canon EOS 400D, 450D, 500D, 550D, 600D, 650D, 700D, 1000D, 1100D, 7D, 40D, 50D, 60D, 70D

Il grafico a destra confronta la trasmissività del filtro modificato che installiamo sulle Canon EOS (curva in rosso) con quello originale (curva in blu). Per riferimento abbiamo riportato in verde anche la posizione della riga dell’H-alfa. Potete vedere come da 550nm circa il filtro originale diminuisce la trasmissività mentre il nostro filtro modificato lascia passare tutta la luce fino a 700nm, quindi consente di registrare meglio tutti i dettagli deboli di colore rosso. La differenza è enorme considerando la riga dell’H-alfa dove il filtro originale ha una trasmissività di circa il 30% mentre quello modificato ha una trasmissività del 98% circa.

Nota sull’uso diurno della camera: modificando il filtro interno, le foto diurne avranno una tonalità più rossa rispetto a quelle catturate con camere non modificate. Potete sempre effettuare un bilanciamento del bianco manuale per ottenere colorazioni più neutre ma considerate che, per questa applicazione, le foto non saranno mai perfettamente identiche a quelle riprese con una camera non modificata.

Top