Digital lens ZEISS

Soluzioni per la nostra vita digitale


Come influiscono sui nostri occhi i dispositivi digitali?

 

Il progetto di ricerca ZEISS Digital Lens

I dispositivi digitali quali smartphone e tablet PC sono diventati i nostri fedeli compagni nella vita quotidiana e che utilizziamo regolarmente. Abbiamo deciso di analizzare la visione degli utenti di tali dispositivi poiché abbiamo constatato che molte persone di età compresa tra 30 e 40 anni soffrono di occhi stanchi e stressati, in particolare la sera.

In alcuni casi, le persone non si rendevano conto delle crescenti difficoltà nel mettere a fuoco oggetti vicini, bensì ritenevano semplicemente la loro visione meno rilassata e confortevole di prima. In molti casi, si trovavano a tenere smartphone, iPad ed altri dispositivi sempre più lontani per riuscire a mettere a fuoco correttamente.


 

Come contrastare lo stress (mal di testa, stanchezza, irritabilità e rossore oculare) indotti da device digitali (computer, tablet, smartphone)


Cosa sono le Digital Lens ZEISS?

ZEISS ha deciso di esaminare più da vicino come funziona la visione nel nostro nuovo mondo digitalizzato, in cui utilizziamo regolarmente smartphone e tablet PC ed i risultati sono stati sorprendenti. Le conclusioni hanno costituito la base per sviluppare una soluzione di visione che offre un sollievo efficace dall’affaticamento degli occhi.


 


Da cosa dipende l’affaticamento da dispositivi digitali?

Innanzitutto, l’abilità degli occhi di adeguare la distanza focale a diverse distanze – proprietà che viene definita accomodazione – inizia a peggiorare già attorno ai 35 anni. Il deterioramento è lento e subdolo e non è facile notarlo. In secondo luogo, l’uso dello smartphone in particolare, ma le stesse condizioni si verificano anche quando leggiamo un quotidiano, ci costringe a spostare molto più frequentemente del solito lo sguardo, alternando visione per vicino e per lontano o viceversa.

I nostri occhi sono quindi costretti a mettere a fuoco a diverse distanze. Ne consegue un affaticamento degli occhi, in particolare se la flessibilità del muscolo oculare è peggiorata a causa dell’indurimento del cristallino. E, infine, la distanza di visione è differente rispetto a quella a cui siamo abituati, ad esempio, quando leggiamo. Libri, riviste e quotidiani erano gli oggetti che mettevamo a fuoco alla distanza minima con la maggiore frequenza, mentre oggi, teniamo dispositivi digitali e mobili molto più vicino agli occhi.


 


Le Digital Lens possono essere utilizzate anche come occhiali da sole?

Sì, il design delle ZEISS Digital è disponibile anche in versione colorata e per lenti a scurimento automatico. Per le persone che indossano gli occhiali per la prima volta e che non necessitano di alcuna correzione per lontano, è anche possibile progettare semplicemente la parte superiore della lente senza potere ottico e limitare il supporto alla visione per vicino alla parte inferiore della lente.